Il Matto

72,00 

Ci vuole follia per vivere questa vita, per viverla davvero, fino in fondo. Ci vuole follia per abbandonarsi al vento della vita e lasciarsi trasportare, per ridere con le stelle e non prendersi sul serio, per abbracciare gli alberi e parlare con gli animali. Ci vuole follia per sorridere agli sconosciuti, per fidarsi dei parenti, per tendere la mano agli amici. Ci vuole follia per capire ciò che ci rende felici e farlo, nonostante tutto e tutti. 

Ci vuole follia per essere felici e per vivere davvero.

Sii folle. Sii libera.

1 disponibili

Descrizione

Una collana in movimento con una foglia irregolare di prehnite come protagonista, abbracciata, spinta e sorretta da sbuffi di vento in argento arricchiti da perle di fiume che danzano e si muovono.

 

COLLEZIONE

Il Matto fa parte della collezione “Tarocchi – Arcani Maggiori“.

 

Il Matto o Folle.

Il Matto, chiamato anche “Il Misero” o “Il Vagabondo”, rappresenta un individuo privo di esperienza che si trova all’inizio di un viaggio che lo condurrà alla conoscenza. È un giovane inesperto che via via si confronta con gli insegnamenti che gli altri tarocchi, come tappe del percorso stesso, gli porteranno. 

Secondo alcuni il Matto è l’ultima lama, per altri la prima, sono tutti concordi però nel definirlo fuori dal tempo e dallo schema delle cose, è colui che procede sul percorso, non ne fa parte ma lo vive.

Simboleggia spontaneità, partenza, nuovi inizi, indipendenza. Impetuoso e irrazionale, lucido e coraggioso, è rappresentato come una figura solitaria, con un vestito da giullare a sottolineare l’ironia e la saggezza dei pazzi e degli artisti, essere veramente liberi ci fa apparire strani agli occhi degli altri, perché privi di vincoli e restrizioni sociali. Il nostro Matto si dirige verso l’ignoto con passo deciso, guardando il cielo infinito di possibilità e libertà assoluta. Tiene nella mano sinistra un fagotto con tutti i suoi averi materiali, i suoi valori, le ferite della sua anima, la sua conoscenza, tutta la sua vita fino a questo momento. Si aiuta con un bastone che rappresenta l’azione, l’indipendenza spirituale e la fertilità. Ai suoi piedi un animale, un gatto o un cane, sembra trattenerlo o spingerlo a procedere, è l’istinto, che al contempo ci sprona e ci protegge.

Il Matto è il numero zero, l’inizio e la fine, il niente ed il tutto che racchiude l’Universo senza fine, è il respiro divino che infonde la vita a ogni creatura. 

Il suo elemento è l’aria, indomabile e simbolo di libertà per eccellenza, spesso raffigurata nella carta stessa.

Le pietre legate alla carta del Matto sono quelle verdi chiare, come avventurina, agata, serpentino, prehnite, etc. 

 

I tarocchi.

I tarocchi sono nati ufficialmente come carte da gioco a metà del XV secolo in Italia settentrionale. Il mazzo classico è composto da 78 carte: 4 gruppi da 14 carte, dall’1 al 10 più quattro figure (Re, regina, Cavaliere e Fante), un gruppo per ogni “seme”, più 22 carte dette “trionfi” o “lame”.

Tra il XVII e il XVIII secolo si diffusero in tutta Europa.

Alla fine del XVIII secolo i tarocchi vennero associati alla cabala e ad altre tradizioni pseudo mistiche, il massone francese Antoine Court de Gébelin le collegò ai Libri di Thot, le fece risalire all’Antico Egitto, poi l’occultista Eliphas Lévi rivendicò la loro origine nella Cabala ebraica.

Ma da dove arrivano veramente? È impossibile dirlo con certezza, ma è sicuro che i primi mazzi giunti in Italia arrivarono dall’Egitto attraverso scambi commerciali.

 

Cosa sono i tarocchi per come come li conosciamo oggi?

I tarocchi sono un metodo di introspezione.

Non divinazione, ma introspezione.

Insomma, non potranno dirti se avrai tre figli maschi o se il gelataio che ti saluta è sempre innamorato di te, ma potranno aiutarti a capire perché speri o temi di avere tre figli maschi o che il gelataio ti pensi!

 

I tarocchi, al pari delle costellazioni astrologiche dei segni zodiacali e della cristalloterapia, sono un mezzo, uno strumento attraverso cui guardare dentro noi stessi. Lo stesso Jung si riferiva alla costellazioni dello zodiaco come archetipi costruiti dall’uomo per conoscere se stesso. 

“È come se l’anima umana fosse costituita di qualità provenienti dalle stelle; sembra che le stelle abbiano delle qualità che s’inseriscono bene nella nostra psicologia. Ciò accade in ragione del fatto che, originariamente, l’Astrologia era una proiezione sulle stelle della psicologia umana inconscia. In ciò vi è una conoscenza stupefacente, che consciamente non possediamo, del funzionamento inconscio che appare in primo luogo nelle stelle più remote, le stelle delle costellazioni zodiacali. Sembra che ciò che possediamo, come conoscenza più intima e segreta di noi stessi, sia scritto nei cieli. Per conoscere il mio carattere più individuale e più vero devo frugare i cieli, non riesco a vederlo direttamente in me stesso… [Jung procede poi a fare specifici riferimenti alla sua genitura, che dimostra di conoscere assai bene. N.d.A.] Probabilmente, dunque, esiste qualche collegamento, nell’inconscio dell’uomo, con – si potrebbe dire – l’universo. Ci deve essere qualcosa nell’uomo che è universale; in caso contrario egli non avrebbe potuto fare una proiezione simile, non potrebbe leggere sé stesso nelle costellazioni più remote. Non si può proiettare qualcosa che non si possiede; qualsiasi cosa si proietti in qualcun altro è dentro di sé, si trattasse pure del diavolo stesso. Il fatto che proiettiamo qualcosa sulle stelle significa quindi che possediamo qualcosa che appartiene anche alle stelle. Facciamo veramente parte dell’universo… Giacché si fa parte del cosmo, qualsiasi cosa si faccia dovrebbe essere in armonia con le leggi del cosmo stesso. “ C. G. Jung, Visioni p. 692.

Non mostrano il futuro, ma ciò che si nasconde dentro di noi. 

Oggi giorno, allo stesso modo dei tarocchi si utilizzano anche le carte oracolari. 

I tarocchi hanno una struttura predefinita di 78 carte, composte da 56 arcani minori e 22 arcani maggiori. 

Gli arcani minori sono divisi in quattro semi (spade, coppe, denari e bastoni) ognuno dei quali composto da dieci carte numerate più quattro figure (Re, Regina, Cavaliere e Fante). Questa è la composizione classica di qualsiasi mazzo di carte da gioco a cui si aggiungono gli Arcani Maggiori che sono 22, numerati da 1 a 21 in numeri romani più una carta senza numero oa cui viene dato il numero 0, il Matto. 

Ogni arcano maggiore rappresenta un archetipo. 

Ogni singola carta dei tarocchi, che sia arcano maggiore o minore, è collegato ad elementi alchemici, cabala e pieno zeppo di simboli codificati nei secoli. 

Le carte oracolari invece sono molto più libere, sono composte da un numero variabile di carte create attorno ad un tema e basano la propria lettura sul “manuale di istruzioni” scritto da chi le ha create o sulla semplice ispirazione di chi le legge. Possono essere dedicate agli angeli, agli animali, alle fate, ai fiori, etc.

 

MATERIALI E PACKAGE

I materiali utilizzati sono metalli e leghe per bigiotteria, senza nichel, cadmio ne rodio.

La creazione è accompagnata da una confezione regalo e da informazioni uniche come il nome, la storia, le caratteristiche di pietre e cristalli (dove presenti) e consigli su come prendersene cura nel tempo.

 

INFORMAZIONI DI ACQUISTO

Questo articolo è subito disponibile così come mostrato in foto, non riceverai uno simile ma esattamente quello della foto. La spedizione a mezzo corriere SDA sarà effettuata a 3 giorni lavorativi dal ricevimento del pagamento. In caso di pagamento con bonifico, i tre giorni si intendono dall’accredito effettivo che può richiedere fino a 5 giorni a seconda del circuito bancario. Al momento della spedizione riceverai notifica con codice di tracciatura.

È possibile pagare i proprio acquisti a rate scegliendo l’apposita opzione su Paypal, il prodotto sarà spedito dopo il primo pagamento.

Per richiedere il pagamento rateale tramite bonifico o PostePay, indicalo nelle note e ti contatterò via email  creando per te più pagamenti singoli. Il prodotto sarà spedito dopo l’ultimo pagamento a saldo del totale.

 

L’acquisto dal sito prevede la spedizione unicamente in Italia, per spedizioni oltre il confine italiano, contattami e creerò per te un’inserzione apposita.
The purchase from the site provides for shipping only in Italy, for shipments beyond the Italian border, contact me and I will create a special insertion for you.