Chi sono?

Ciao, sono Michela e tesso storie intrecciando fili di metallo, pietre e cristalli. Ho chiamato il mio brand Nekojewels© e realizzo per te bijoux e accessori artistici che parlano di sogni, magia e sentimenti.

Michela, tessitrice di storie.
Michela, tessitrice di storie.

Da piccola ogni mattina d’estate mi svegliavo in luoghi diversi.

Ho sempre amato i racconti e le storie, di viaggiatori in terre aliene, di culture e civiltà così lontane nel tempo e nello spazio che hanno però più lati in comune di quanto si possa pensare. Le differenze sono ciò che ci rende unici, per la maggiori parte condividiamo ricordi archetipi ancestrali comuni a tutte le culture. I viaggi in camper in giro per l’Europa con i miei genitori hanno nutrito questo mio amore.

Ho scelto la mia strada attraverso cui raccontare i segreti del Mondo.

Le lingue straniere sono il mio secondo amore che mi ha portata a volerle studiare per poter comunicare e approfondire direttamente alla fonte originale culture diverse. Leggere, scrivere, disegnare, dipingere, fotografare, attingendo a piene mani da culture e popoli sempre diversi di cui piano piano imparavo anche la lingua, la filologia, la storia. Oltre a questo la filosofia e la psicologia mi hanno sempre affascinata, alla fine quale mondo è più lontano ed alieno della nostra stessa testa?

Sempre più lontano, verso il sole che sorge.

L’Università mi ha permesso di unire la passione per le storie come mezzo di conoscenza archetipo, per le lingue e per culture orientali. Eccomi quindi spostarmi di 300km per studiare Lingue e Civiltà Orientali, indirizzo filologico letterario in lingua Giapponese e Coreana. La versione di chi sono continua a cambiare, mutare, crescere, svilupparti attorno ad un cuore pulsante di passioni.

Il colpo di fulmine.

La vita è strana. Dopo anni che pensavo di aver raggiunto un buon equilibrio tra i vari aspetti (famiglia, lavoro, amici, passioni, etc) un semplice passatempo scoperto per caso ha iniziato ad avere la meglio su tutto: il wire. Se quelli per le storie e per le lingue sono amori storici formatisi nel corso degli anni dell’infanzia, quello per il wire è stato colpo di fulmine. Non riesco a definirlo in altro modo. Una tecnica di intreccio di fili di metallo, facile ma non semplice, che ti permette di creare delle vere e proprie meraviglie senza saldatura, ne fusione, ne lamine. Dove tutto è solo un intreccio di fili grandi e piccoli che si sostengono, abbracciano pietre e cristalli ed infine rivelano una storia, un racconto unico. Come potevo non innamorarmene?

La vita e le sue sorprese.

Non sempre gradite. Dopo un paio di anni in cui il wire era il mio passatempo numero uno, quando ero ormai convinta di volerne fare il mio progetto di vita a tempo pieno, alla veneranda età di 36 anni, mi hanno trovato un tumore.

SBAM.

La mia vita si è fermata. Ho arrancato per starle dietro, ma dopo tre anni di interventi, chemioterapie, terapie semi sperimentali, intossicazione da chemio e danni neurologici, menopausa chimica, soppressione ormonale totale, depressione clinica, etc il mio corpo, il mio spirito e la mia anima erano ormai al collasso. La creatività è stata una delle mie àncore di salvezza, ma non bastava. Nel 2019, dopo tre anni dalla diagnosi, ho ripreso in mano la mia vita, ho chiesto aiuto a dei professionisti, ad un fisioterapista riabilitativo per il corpo, ad una psicoterapeuta oncologica per lo spirito e ad uno psichiatra per la mente.

Oggi.

Dalla primavera del 2019 lavoro incessantemente su di me per riuscire ad essere non più la brutta copia di quella che ero, ma una diversa versione di me, ne migliore ne peggiore. Nekojewels si è evoluto con me in questi anni, è stato un punto fermo, la mia “isola felice” dove dare voce a parole che non riuscivo ad esprimere ne a voce ne con le parole scritte. Tessere ed intrecciare è calmante, districa i nodi della mente, e poi vuoi mettere lavorare con pietre e cristalli luccicanti?!?

Chi sono?

Questa sono io, Michela, un insieme di storie bellissime e dolorose, di racconti di paura e speranza, di magia e meraviglia, a cui cerco di dare corpo non solo con la parola scritta, ma anche intrecciando fili di metallo, pietre e cristalli. Sono una tessitrice di storia, la mia, ma anche la tua se vorrai farmela narrare.

… e Nekojewels, chi è?